LA SPAPLA

Fermiamoci un attimo... cos'è che facciamo?
nuotando nel mare le onde abbracciamo
e lo sguardo che cerca la spiaggia lontana
il sapore del sale e la vista si appanna

poi trovi la sabbia ed il tempo riprende
la pelle si scalda di un sol che risplende
e ti spinge a cercare un nuovo elemento
un cambio e la bici ti porta nel vento

e mentre pedali ascoltandoti il cuore
la mente già pensa ad un altro colore
un ultimo sforzo si corre leggeri
pensando al traguardo sentendosi fieri.

Fermiamoci un attimo ... e allora pensiamo
a quanto è costato un traguardo lontano,
a quanta fatica, costanza e dolore
e saper che da solo ci devi arrivare.

Poi arriva un istante, passato il traguardo,
che il tempo si ferma e tu alzi lo sguardo
ti fermi e una mano ti tocca la spalla
e poi senti le voci di una piccola folla

si scambiano abbracci e fra tanto vociare
non si è più da soli e puoi ora capire
che chi come te ha saputo soffrire
ora con te può soltanto gioire

il vero traguardo può darsi sia il tempo
può darsi il confronto con quello che hai dentro
ma c'e un altro fine, una grande occasione
ed è di arrivarci portando passione

e sai quando puoi dir di sentirti migliore?
quando arriva la spapla che sale dal cuore.
e quando le lacrime ti riempiono gli occhi
puoi esser di certo un uomo coi fiocchi.

Miki dicembre 2017

.